martedì 9 ottobre 2018

1° Salone del Libro Massonico e di Studi Iniziatici Tradizionali


Una terra ricca di storia e di cultura, quella della Lunigiana, che dimostra ancora una volta che cultura, amore per la lettura e curiosità abbattono ogni barriera pregiudiziale e offrono la possibilità di espandere a tutto tondo il desiderio di comprendere, di crescere e di comunicare. Pontremoli, città del Libro e del Premio Bancarella, e città dei Ponti, insomma città che vede propri due simboli di crescita e di unione che sono portatori di valori importanti quali la Libertà, l’Uguaglianza e la Fratellanza, quegli stessi valori che dal 700 sono propri degli uomini di libero pensiero che anelano alla crescita intellettuale e morale loro e dell’umanità tutta. Al Salone parteciperanno le case editrici 'storiche' che da anni si dedicano all'argomento, con un catalogo qualificato di studiosi e saggisti.

Si apre venerdì 19 alle 10.00 con l'inaugurazione a cui parteciperanno Tiziano Busca, un rappresentante del Comune di Pontremoli e Gianni Tarantola, presidente della Fondazione Città del Libro. Seguirà il convegno «Luigi Campolonghi. Lunugianese, socialista, massone» con Claudio Palandrani, architetto e storico del territorio lunigianese, Giuseppe Bonelli, già docente di Filosofia teoretica all'Università di Genova e Michele Marzulli, presidente della LIDU - la Lega Italiana dei Diritti dell'Uomo.

Venerdì pomeriggio dalle 18.00 la presentazione del libro di Tiziano Busca La Massoneria parla all'uomo (Tipheret), in uscita proprio in questi giorni. Interverranno Mauro Cascio ed Egidio Senatore. Il libro nasce infatti dalle lunghe chiacchierate tra il Sommo Sacerdote, il filosofo pontino e l' autore radio-televisivo, storico collaboratore di Gabriele La Porta, intorno all'attualità pre-ideologica dei valori massonici. Essere una società iniziatica, cioè orientare la propria visione delle cose e del mondo, implica un orientamento etico e la politica è questo: un'armonica composizione, una 'sostanza etica'.

Sabato mattina, dalle 10.30, Mauro Cascio, introdotto da Alessia Canaccini, presenterà il suo nuovo lavoro, La Sapienza di Re Salomone, con una nota introduttiva di Nadav Hadar Crivelli, è un tentativo di dimostrare la stretta parentela tra Cabala e Massoneria. Anche questo testo è in uscita per Tipheret.

Il pomeriggio, alle 16.00 spazio all'ironia delle 'vignette massoniche' di Sergio Sarri (presentato da Felice Ferrara) e dalle 18.00, sarà protagonista i libro di Andrea Bertolini e Fabio Imbergamo Viaggio nella Gnosi (Bastogi), un'altra occasione per conoscere una delle pagine più originali del cristianesimo delle origini. Coordinerà la giornalista Paola Biondi. Interverrà Francesco Di Marino.

Domenica mattina tocca a Paolo Enrico De Faveri, alle 10.30, con Mario Bertocchi, presentare il suo I simboli massonici disvelati (Edizioni Mediterranee), un valido strumento per comprendere questa misconosciuta realtà, l’unico Ordine iniziatico rimasto in Occidente, anzi, per dirla con René Guénon, l’unico Ordine esistente che possa qualificarsi come realmente “tradizionale”.

Domenica pomeriggio Maurizio Mursi e Gianluigi Blengino si intratterranno intorno ai volumi Di mare un cammino, itinerario poetico nel Mediterraneo e Itinerari iniziatici e del Graal (ECIG)

«Sono grato ad Angelo Ciccio Delsanto per avere chiesto il Patrocinio del mio corpo rituale. È una manifestazione di grande prestigio». Sono parole di Tiziano Busca, «Sono itinerari che l’Uomo compie per ritrovare quella parte spirituale tra Alchimia, simboli, archetipi, filosofia, storia, caballah e i ribelli del pensiero per la costruzione della dignità dell’uomo. Quell’Uomo, Maestro dell’Arco Reale che è pellegrino come nei Notturni di Bonaventura: Con te, vecchio alchimista, vorrei mettermi in cammino… Non devi mendicare per ottenere il cielo. Non mendicare, espugnalo piuttosto, se hai la forza»

Fonte: Rito di York

venerdì 21 settembre 2018

Solenne Cerimonia Equinoziale


Ff∴ Carissimi della Gr∴L∴ Phoenix degli A∴L∴A∴M∴ ed attivi in altre Obbedienze, è con sommo piacere che Vi comunichiamo la riapertura, dopo la pausa estiva, dei Nostri Architettonici Lavori Latomistici in previsione della Solenne Cerimonia Equinoziale del 23 p.v. che Celebreremo in tutti gli Orienti nei Nostri Augusti Templi.
Sulle Nostre Are Equinoziali saranno presenti i simboli di Vita, Forza, Prosperità, Verità, Sapienza, Nobiltà dell’Opera che caratterizzano i Nostri Lavori nel Solco della Tradizione.
Ripartiamo con Forza e Vigore, consacrando i Nostri Lavori alla Gloria del Grande Architetto dell'Universo.
Tutto è Giusto e Perfetto.

Solo i Massoni non scordano il giorno fatale di Porta Pia

Fonte: Nuovo Corriere Nazionale

lunedì 17 settembre 2018

Messaggio del Serenissimo Gran Maestro Fr.·. Domenico Vittorio Ripa Montesano.·. per l’insediamento del Gran Maestro Aggiunto Ven.·.mo e Pot.·.mo Fr.·. Valter De Dominicis.·.

Carissimi Fratelli,
Sommo Gaudio e Giubilo hanno accompagnato nella giornata di ieri l’installazione in seno alla Gran Loggia Phoenix degli A.·.L.·.A.·.M.·. del Gran Maestro Aggiunto Ven.·.mo e Pot.·.mo Fr.·. Valter De Dominicis 33°.·.33°.·.90°.·.95°.·.
Aggiungiamo un altro tassello agli innumerevoli riconoscimenti di stima e di affetto che quotidianamente ci giungono per il Nostro Lavoro, questo ci riempie di Gioia spingendoci sempre di più a lavorare per Diffondere la Luce e riunire ciò che è sparso ed Osare cose straordinarie, due dei principi che ci spingono a lavorare incessantemente e comunemente A.·.G.·.D.·.G.·.A.·.D.·.U.·.
Ringraziamo tutti i Fratelli giunti dai vari Orienti della Gran Loggia Phoenix degli A.·.L.·.A.·.M.·. e tutti i Fratelli nelle loro Dignità giunti in rappresentanza di altri Riti ed Obbedienze che hanno voluto testimoniare la vicinanza al nostro Grande e Strutturato Progetto.
Che il Grande Architetto dell’Universo ci Assista Semper
Dato in Roma dal Sommo Oriente, Sede del Governo dell’Ordine
Il Sedicesimo Giorno del VII mese dell’Anno di Vera Luce 6018
16 Settembre 2018 dell’E.·.V.·.
Con il Serenissimo Triplice Fraterno Abbraccio
IL SERENISSIMO GRAN MAESTRO
Fr.·. Domenico Vittorio Ripa Montesano.·.


giovedì 13 settembre 2018

Solenne Cerimonia di Installazione del Gran Maestro Aggiunto della Gran Loggia Phoenix degli A∴L∴A∴M∴ Ven∴mo e Pot∴mo Fr∴ Valter De Dominicis∴

 
Sabato 15 settembre 2018 dell'E∴V∴, nel Nostro Augusto Tempio sedente al Sommo Oriente di Roma, si Celebrerà la Solenne Cerimonia di Installazione del Gran Maestro Aggiunto della Gran Loggia Phoenix degli A∴L∴A∴M∴, il Ven∴mo e Pot∴mo Fr∴ Valter De Dominicis 33∴33°∴90°∴95°∴.
La Tornata Straordinaria, donerà ulteriore Forza e Vigore agli Architettonici Lavori della Gran Loggia Phoenix degli A∴L∴A∴M∴, sin dalla sua decennale fondazione guidata dal Serenissimo Gran Maestro Fr∴Domenico Vittorio Ripa Montesano∴

Fonte: Gran Loggia Phoenix degli A∴L∴A∴M∴

venerdì 27 luglio 2018

Screens wide shut. Cinema e Massoneria (Rogas Edizioni)

Dal 17 luglio è disponibile in libreria Screens wide shut. Cinema e Massoneria (Rogas Edizioni), il primo, l’unico e il definitivo studio sul rapporto fra cinema e Massoneria.
Un libro sulla storia, i segreti, le immagini nascoste, i massoni famosi, nel cinema e nelle serie tv, scritto da Vincenzo Sacco.
Massoneria: Ordine iniziatico d’ispirazione illuminista che persegue, con ogni mezzo, il perfezionamento dell’umanità.
Cinema: Una tecnica agli inizi, le cineprese dei fratelli Lumière registrano la vita sedici, poi ventiquattro fotogrammi al secondo. E se uno dei mezzi usati dalla Massoneria per perseguire il perfezionamento dell’umanità fosse proprio il cinema? Screens Wide Shut è il primo, l’unico e il definitivo studio sul rapporto fra Cinema e Massoneria. La storia, i segreti, le immagini nascoste, i Massoni famosi, nel cinema e nelle serie tv…
Così sopra, così sotto.
«Il cinema non è segreto, eppure si compone di tante verità. E non è questa la medesima materia di cui si ammantano i segreti?»


Fonte: http://www.newsart.org/screens-wide-shut-cinema-e-massoneria-il-nuovo-libro-di-vincenzo-sacco/

venerdì 20 luglio 2018

Capodanno Egizio

Capodanno Egizio
Oggi, 1° giorno di Thoth dell’ A\V\L\000.000.000, abbiamo Solennemente Celebrato l’apertura dell’ Anno Egizio nei nostri Augusti Templi.

Come in un unico abbraccio di amore fraterno, Sorelle e Fratelli del Rito Egizio Tradizionale hanno arriso alla levata di Sirio che, assieme alla contestuale esondazione del Nilo, donano maggior Forza e Vigore ai nostri latomistici Lavori Ermetici.         [ leggi... ]


Calendario Egizio


mercoledì 18 luglio 2018